Premi e motivazioni

Premio per il miglior allestimento a:
COMPAGNIA GINO FRANZI di Verona per lo spettacolo La guerra da tre soldi di Alberto Rizzi
Motivazione: PER L'ORIGINALITA' DI SCENE, COSTUMI, TESTI E MUSICHE CHE IN TONO FARSESCO CONCORRONO SINERGICAMENTE AD UN CHIARO MESSAGGIO DI CONDANNA DI TUTTE LE GUERRE.

Premio per la miglior regia a:
GIOVANNA DIGITO per lo spettacolo I promossi sposi della Compagnia delle Arance di Musile di Piave (Ve)
Motivazione: PER AVER SAPUTO ORCHESTRARE CON MANO SAPIENTE, GRANDE CREATIVITA' E PERFETTO EQUILIBRIO, RECITAZIONE, CANTO, DANZA E MIMICA DEGLI ATTORI

Premio migliore attrice a:
GIULIA FASAN della compagnia Teatro delle Arance per l'interpretazione di Luciana Mondella - "Lucy" nello spettacolo I promossi sposi di Giovanna Digito
Motivazione: PER AVER INTERPRETATO LUCIANA MONDELLA – "LUCY" CON MISURA E SPONTANEITA', CONFERENDO AL PERSONAGGIO GRANDE INGENUITA', CANDORE ED UN'IRRESISTIBILE COMICITA'

Premio miglior attore a:
MARCO CANTIERI della compagnia Teatro Armathan per l'interpretazione del Consigliere Agazzi nello spettacolo Così è, se vi pare di Luigi Pirandello
Motivazione: CONVINCENTE NELL'INTERPRETAZIONE, EFFICACE PER INTENSITÀ E NEL CONTEMPO PER EQUILIBRIO. DISEGNA COSÌ UN PERSONAGGIO CREDIBILE, AUTOREVOLE MA MISERAMENTE TRAGICO NELLA RICERCA DELLA VERITÀ. BUONO, DA PARTE SUA, L'USO DELLO SPAZIO SCENICO GESTITO CON SICUREZZA


Spettacolo Vincitore designato dal voto del pubblico:
"I PROMOSSI SPOSI" di Giovanna Digito
messo in scena dalla Compagnia delle Arance di Musile di Piave (Ve), nella foto